From The Cave webzine


Assalto sonoro violentissimo quello degli italiani Balatonizer, trio impegnato in un death\grind veramente ignorante. Il prodotto rientra decisamente negli schemi classici del genere, e le song non sono per nulla fastidiose (mi succede spesso di infastidirmi quando ascolto grind), quindi credo che i Balatonizer possono ritagliarsi il loro spazio con facilità maggiore rispetto a tante altre realtà italiche. Il fatto poi che questo disco esca per una label californiana sarà sicuramente un punto a favore per il trio, che sarà supportato da gente che mastica questo genere da sempre. Le influenze death metal si fanno sentire, e molto, e forse questo è il punto di forza della band, che riesce così a non essere il solito gruppo di cazzoni che fa pezzi di 10 secondi con un urlo ed un solo accordo di chitarra. Ci sono ottimi riff, le song (anche se ovviamente di breve durata) hanno comunque una loro struttura, un filo conduttore, la produzione è ottima e potente, ed ecco quindi che "Occlused In Ottusity" si rivela un ottimo disco e non solo una presa per il culo. Gli italiani che ascolteranno il disco poi avranno tutta per loro una perla in più, ovvero i classici sample rubati ai film, solo che in questo caso invece di depredare nuovamente i film horror (ne sarà rimasto uno illibato?), la band ci delizia con inserti del grandissimo Mario Brega, o presi da film speciali come "Mary Per Sempre". Simpatico il booklet, che contiene un fumetto stralunato del quale non sono riuscito a capire in nessun modo il significato, e carino anche il video per la track "Muscular Prevarication", che mostra il lato più cazzone della band, capace comunque di ottenere risultati seri a livello musicale. Avanti così.

By Marco

www.fromthecave.tk


®back